SISTEMA DI RIMOZIONE DELL’ETICHETTA AUTOADESIVA

N° Di brevetto internazionale PTC 506504 del 05-05-11

N° di Brevetto Italiano MI2011A000704 del 28-04-11

Premessa:

In circolazione ad oggi vi sono migliaia/maglioni di contenitori o bottiglie di vetro, ove è stata applicata un etichetta autoadesiva essendo un procedura più veloce e meno dispendiosa.

Purtroppo tale applicazione rende problematico il riutilizzo integro del contenitore in quanto la rimozione della stessa è molto difficoltosa.

Per fare ciò occorre un processo molto lungo che prevede l’utilizzo di soluzione composte da acqua calda e prodotto chimico oppure l’utilizzo di solventi.

Questo sistema che comunque no da risultati ottimali in quanto prevede un buona percentuale di scarto, vede l’impiego di una notevole energia termica, agenti chimici inquinanti o solventi potenzialmente cancerogeni.

A fronte di tutto questo a volte si opta per la distruzione del contenitore, con la conseguente perdita di un prodotto che potrebbe essere immediatamente pronto per il riutilizzo, senza considerare poi il dispendio di energia e la quantità di materie prime utilizzate per realizzarlo.


Obbiettivo:

Per mezzo di questo sistema si ottiene una completa rimozione sia dell’etichetta che dell’adesivo che mantiene l’etichetta appiccicata al contenitore, lasciando lo stesso pulito senza residui graffi o aloni riducendo/annullando totalmente gli scarti.

Il tutto viene permesso senza l’utilizzo di calore, prodotti chimici, solventi, ad un basso consumo di energia elettrica, garantendo l’immediato riutilizzo del contenitore.


Funzionamento:

il principio di funzionamento prevede l’utilizzo di una spazzola di metallo, plastico o sintetico in funzione al tipo di contenitore ed etichetta da rimuovere.

La spazzola viene messa in rotazione tramite motore gestito da inverter ad una velocità variabile che dipende dal materiale del contenitore e dalla tipologia di etichette

Il contenitore viene premuto contro la spazzola e mosso o in modo rotatorio per contenitori cilindrici, oppure fatto traslare in senso orizzontale per contenitori quadrati o rettangolari oppure verticale rispetto alla spazzola a velocità variabile in base alla produzione, i tempi di contatto variano in funzione alla tipologia di etichetta da rimuovere e del contenitore

Durante tutto il ciclo di funzionamento viene spruzzata acqua fredda per lubrificare la spazzola ed evitare un surriscaldamento tra contenitore e spazzola, favorendo l’eliminazione della carta e del collante

 

Applicazione:

Tale sistema può essere applicato a:

Qualsiasi tipologia di materiale che componga il contenitore :

    • vetro di ogni tipologia e finitura,

    • plastica: PVC o PET, polietilene, polipropilene o policarbonato

    • alluminio

    • ferro

Qualsiasi forma del contenitore: tonda, quadrata, ovale, rettangolare

Qualsiasi tipologia di contenitore: bottiglie, barattoli, scatole, lattine, fusti, boccioni, flaconi, cassette, casse

Contenitori per qualsiasi impiego e settore: alimentare, bevande, farmaceutico, cosmetica, casalingo, industriale, chimico,

Qualsiasi tipologia e forma o finitura dell’etichetta.

Qualsiasi materiale o grammatura componga l’etichetta:

    • carta,

    • carta siliconata, vergata, patinata lucida e opaca, metallizzata, patinata metallizzata o patinata vergata

    • cartone,

    • plastica,

    • PVC

    • Metalliche/ leghe


Qualsiasi tipologia di colle:

    • caseina

    • amido modificato

    • destrina

    • destrina modificata

    • sintetica

    • termofusibile

    • cellulosica


Qualsiasi posizione in cui si trova l’etichetta apposta sul contenitore




Contattateci per ogni informazione e per una consulenza tecnica sull'argomento.





Lavabottiglie >> Sciacquatrici >> Lavacasse >> Lavametalli >> Asservimenti